La partita con più gol nella storia. AS Adema – SO de l’Emyrne 149-0

ASAdema-Emyrne-149-0Avete mai contato fino a 149? L’arbitro di AS Adema – SO de l’Emyrne sì.Ci sono partite che restano immortalate nella storia del calcio per la propria bellezza, basterebbe pensare a quel fantastico Italia – Germania  4 a 3 giocatosi nel mondiale del 1970. Ce ne sono altre che, nella storia, rimangano per la loro imprevedibilità, come i 7 gol che la Germania ha fatto nell’ultimo mondiale contro i padroni di casa del BrasileAltre ancora, invece, vengono ricordate perché regalano emozioni, ricordate la finale di Champions League ’99 quando il Manchester United ribaltò in pieno recupero il risultato contro il Bayer Monaco? Finì 2 a 1 per gli inglese, gol di Sheringham al 91’ e di Solskjaer al 93’.

Ci sono poi però partite che, probabilmente, pochi ricordano o hanno mai visto. Ma che, nel libro dei record, ci entrano di diritto perché mai nessuno potrò fare qualcosa del genere.  È il 31 ottobre 2002 e nell’ambito del massimo campionato del Madagascar si incontrano AD Adema e SO de Emyrne.  Il match, non ha nessuna valenza. Infatti, nel turno precedente, il SO de Emyrnea aveva pareggiato 2 a 2 contro il DSA Antananaruvi. Il pari era maturato con un rigore molto dubbio che aveva, inoltre, dato la matematica certezza del titolo alla squadra dell’AD Adema.

AD Adema – SO de Emyrne, dell’ultima giornata, poteva essere lo scontro decisivo per la lotta dello scudetto e, invece, a causa di quel rigore si trasformò in una partita da record.  In segno di protesta verso la decisione arbitrale del turno precedente l’Emyrne dal primo minuto di gioco e per ogni calcio d’inizio successivo iniziarono a segnare nella propria porta.  90 minuti di autogol che fecero finire la partita con un incredibile risultato di 149 a 0! Gli spettatori, increduli, scesero dalle tribune e provarono anche a chiesero il rimborso del biglietto.

Il risultato entrò di diritto nella storia del calcio. Un’incredibile proporzione, mai vista in prima. Il precedente record era, infatti, il 36 a 0 con il quale l’Arbroath vinse contro il Bon Accord il 12 settembre del 1885 in un incontro di coppa di Scozia. Tornando a quella folle partita disputata in Madagascar, la federazione malgascia squalificò il tecnico dell’Emyrne per tre anni e quattro giocatori per una stagione vietandone anche l’ingresso negli stadi. La terna arbitrale non venne punita, mentre tutti gli altri giocatori subirono solo un richiamo.

Condividi questa storia
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>