Lo stadio del Kasımpaşa Spor Kulübü, il più strano di Europa

recp-tayyip-stadyumu

Un po’ stadio e un po’ vista panoramica. E’ l’impianto del Kasımpaşa Spor Kulübü, sicuramente tra i più bizzarri d’Europa.

C’è una squadra di calcio in Europa quasi sconosciuta, gioca nel massimo campionato turco che, nonostante rappresenti una città famosa e bella come Istanbul, ha la curiosa particolarità di giocare in uno stadio stranissimo. Il Kasımpaşa Spor Kulübü disputa le sue partite casalinghe al Recp Tayyip stadyumu. Questo stadio ha la particolarità di avere una sorta di lunga tribuna coperta a “U” che si congiunge con la curva, mentre il lato opposto è totalmente aperto e esposto alla vista della città.

L’impianto è intitolato all’attuale primo ministro turco nato proprio nella zona di Kasimpasa. Questa area rappresenta uno dei distretti della città, famoso per essere anche non troppo distante dalla zona universitaria. La struttura è giovanissima, è stata costruita solo nel 2004 ed è situata all’interno di un centro sportivo. Perché abbia questa forma stranissima non è chiaro, nella sua prima edificazione infatti era presente anche una pista di atletica che poi, nel 2010, anno del suo terzo ritorno nel massimo campionato nazionale è stata fatta sparire. Questo stadio, in un certo senso, si apre al quartiere. Ogni domenica, infatti, basterebbe vivere in uno dei palazzi di fronte al campo per poter vedere comodamente l’incontro senza pagare il costo del biglietto. Ha una capienza di 14.234 spettatori e, oltre alla sua forma particolare, ha nei suoi modernissimi servizi interni il più bel marchio di fabbrica. Dentro, infatti, ci si possono trovare: spogliatoi, sala massaggi, strutture mediche, bagno turco, una lounge per i giocatori, la zona docce, una sala biliardo e, addirittura, due studi televisivi.

Il Kasimpasa è un club fondato nel 1921, quando ancora si chiamava Altintug. Ha raggiunto la Super Lig (l’equivalente turco della nostra serie A) solo nel 1959 per poi retrocedere nel 1964. Da quel giorno sono dovuti passare ben 43 anni prima di tornare al vertice del calcio turco. Correva l’anno 2007 e da quella stagione ci sono stati vari sali e scendi, l’ultimo nel 2012 con la quarta e ultima promozione in Super Lig.

Quest’anno il Kasimpasa sta disputando un ottimo campionato, è a ridosso dell’Europa. Centrare la qualificazione in Europa League sarebbe qualcosa di storico. Lo stadio Recp Tayyip Erdogan potrebbe diventare ancora più famoso e, nonostante la sua forma stranissima, ospitare tante delle blasonate squadre del vecchio continente. Solo una domanda ci sembra lecita… ma la tifoseria ospite quando piove come fa non bagnarsi?

Condividi questa storia
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>