Tim Wiese, dalla nazionale tedesca al wrestling

Tim-WieseTim Wiese, ex portiere del Werder Brema e della nazionale tedesca, una volta appesi gli scarpini al chiodo ha deciso di provarci con una nuova vita. Il 33enne si è dato infatti al wrestling.

L’ex giocatore che con la selezione teutonica (seppur come riserva) arrivò terzo sia ai mondiali di Sudafrica 2010 sia agli europei di Polonia-Ucraina 2012, non hai mai nascosto una sana passione per il fisico e per il ring. Patito da sempre di body building una volta smesso con il calcio ha iniziato a ponderare una strampalata idea che nel novembre 2014 si è realmente concretizzata. In occasione di un tour europeo della WWE, la massima federazione statunitense, è stato inviato da Jimmy e Jey Uso, noti wrestler samoani, a salire sul ring. “Non hai il coraggio di salire sul ring – gli urlava la coppia – sei solo un ex calciatore”. Wiese ha reagito alla provocazione, è salito e arrampicandosi sulle corde dell’angolo ha fomentato il “suo” pubblico. Non ha lottato perché, come poi ha dichiarato alla fine dello show, non è ancora pronto. “Mi sono molto divertito – ha aggiunto – e devo ancora allenarmi molto per competere a questi livelli”.

Le voci lo vogliono prossimo alla firma di un contratto con la WWE, cosa che ad oggi ancora non è accaduta, e il suo debutto ufficiale sembra veramente una roba realizzabile. Il fisico del portiere è cresciuto visibilmente rispetto a tempi del prato verde.  Quando l’anno scorso era ancora un tesserato dell’Hoffenheim e messo fuori rosa per delle divergenze legate al rinnovo del contratto ha iniziato a spingere di brutto. Pesi, bilancieri e squat a ripetizione ed ecco che dalla panchina di una squadra di calcio ha deciso di trasferirsi su una panca di una palestra. In occasione di un incontro amichevole tra vecchie glorie giocato lo scorso settembre aveva anche ironizzato con un giornalista che gli chiedeva il lumi su questo nuovo  fisico: “Ho chiesto di giocare con una maglia XL benché io sia un XXL. Mi piace mostrare i muscoli”.

I vertici della WWE devono aver colto questa battuta e capito che il buon Tim Wiese potrebbe avere tutte le potenzialità per competere nel mondo della lotta. Non resta che aspettare sviluppi, nell’attesa il fisico dell’ex nazionale tedesco proverà a svilupparsi ancora di più. Occhio a non scoppiare Tim!

Condividi questa storia
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>